DESIDERO UNA VISITa DENTALE
Home
>
Odontoiatria estetica
>
Sbicamento dentale

SBIANCAMENTO DENTALE

Da cosa dipende il nostro colore naturale dei denti?

Il colore naturale dei denti è determinato dalla dentina, che è ricoperta di smalto. La dentina è leggermente più giallina, lo smalto è più bianco e traslucido, così che la dentina sottostante brilla attraverso lo smalto. Per questo motivo, il colore naturale dei denti non è mai del tutto bianco. Con l'invecchiamento dei denti si assorbono sempre più pigmenti esterni, soprattutto se la dieta è spesso composta da alimenti e da bevande contenenti moltissimo pigmento. I giovani hanno denti che variano di colore dal giallo-marrone al grigio-verde, che diventano ancora più forti. I denti giallo-marroni sono più sensibili allo sbiancamento. 

Sono il candidato giusto per lo sbiancamento dentale?

Lo sbiancamento dentale è adatto a quasi tutti, ma prima il dentista ha la necessità di esaminare i denti. Lo sbiancamento non può essere effettuato nel caso si avesse un'allergia ai componenti dello sbiancante o a sbiancanti che possono essere utilizzati a casa o nelle pelli, che sono utilizzati nello sbiancamento in clinica. Lo sbiancamento non ha senso per i denti con molti difetti o per i denti con otturazioni di grandi dimensioni.

In generale, lo sbiancamento è efficace nel 90 % dei pazienti, ma non è idoneo per tutti. Lo sbiancamento è adatto per i denti che si sono imbruniti a causa dell’età, del caffè, del tè o del fumo. I denti gialli, marroni o arancioni si sbiancano meglio dalle macchie di quelli grigi (tetraciclina, fluorosi), quindi queste macchie non sono così evidenti. Dopo lo sbiancamento i denti sono più luminosi dalle tre alle cinque sfumature sulla scala di colore dentale.

La procedura

Presso lo studio dentistico usiamo gel con una percentuale più alta di perossido di carbammide. I risultati dello sbiancamento sono, quindi, visibili lo stesso giorno. Prima dello sbiancamento puliamo i denti e determiniamo il colore dei denti. Con materiali speciali proteggiamo le gengive. Quindi applichiamo un materiale sbiancante sulla superficie anteriore dei denti, aspettiamo fino a 20 minuti e laviamo lo sbiancante con i denti.

Il processo di sbiancamento è indolore.

Per un effetto ancor maggiore, la procedura può essere ripetuta. Lo sbiancamento è usato solo per i denti, così come anche per i materiali artificiali che compongono i sigillanti e le faccette. Pertanto, dopo lo sbiancamento dentale, è anche necessario sostituirli.

Che tipo di risultati posso aspettarmi?

Lo sbiancamento dentale è un metodo non invasivo per sbiancare i denti in un modo molto semplice. I risultati della sbiancamento variano a seconda della struttura dei denti, ma in media possono essere miscelati per 2-3 sfumature alla prima visita, il che porta a note voli differenze. Il risultato dello sbiancamento dura da 2 a 5 anni, a seconda delle abitudini alimentari. Per ottenere risultati ottimali, raccomandiamo un'igiene approfondita a casa, regolari esami dentali ogni 6 mesi e l'abbandono di abitudini malsane, come il fumo, e una riduzione del consumo di una dieta altamente pigmentata.

POTREBBERO INTERESARVI ANCHE:

VORRESTE UNA CONSULENZA?

Lasciateci i vostri dati nel riquadro sottostante e vi contatteremo il più velocemente possibile per organizzare la vostra visita.

Thank you! Your submission has been received!

Oops! Something went wrong while submitting the form